Come allestire uno studio fotografico fai da te

A volte è davvero difficile fare delle foto decenti che mettano in luce le nostre creazioni. Come fare a dimostrare ad una persona che non vede l'oggetto direttamente, il valore di quel prodotto?
L'altro giorno ci stavo pensando, (non mi piacevano per niente le foto sul mio shop) così ho deciso di organizzarmi per fare, per quanto possano essere le mie possibilità di creare uno "studio fotgrafico".

Il segreto sta nel saper modificare delle foto con alcuni elementi di disturbo che non abbiamo potuto evitare di prendere nella nostra foto.
Io, piccola mortale non posso permettermi di comprare un limbo vero (sarebbe quella parte che possiamo trovare a unico colore o a fantasia  in uno studio fotografico; esso  prende il di dietro e il pavimento per avere uno sfondo unico e una foto da rivista di moda), ma posso crearne uno anche se in dimensioni ridotte.



  • Ho preso due cartoncini dalla cartoleria, di quelli grandi grandi.
  • Li ho uniti con del nastro adesivo di carta (così non rovina il foglio)
  • Ho creato l'ambiente su cui si dovevano basare le foto (oggetti di scena)
IL RISULTATO










Naturalmente le foto non saranno davvero così.
Successivamente si elimineranno gli elementi di disturbo.






Ecco un esempio



Vi dico già che è un lavoro impegnativo se si tratta di abbigliamento perchè devi saper prendere e abbinare i vestiti e gli accessori ma io l'ho trovato divertente.

Dopo tanto lavoro e tantissime modifiche vi presento le mie t-shirt ripresentate con uno stile davvero carino. Vi piacciono? Mi piacerebbe sapere da voi se avete mai allestito uno studio fotografico per fare delle foto.
Se avete bisogno di consigli per le modifiche su photoshop chiedete tranquillamente mandandomi un messaggio sulla mia e-mail tottobydesign4@gmail.com























Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Jeans con gli strappi: NO MORE

Intervista con i professionisti dei gadget geek